121.710 negozi, ditte, professionisti ed imprese a Roma

Trova indirizzi, numeri di telefono e informazioni sulle aziende e i negozi di Roma

Iclima S.r.l.
Compressori Refrigerazione e Condizionamento
51/53, Via Antonio da Gaeta 00125 - Roma (RM)
0652440353
Verano S.r.l.
Onoranze Funebri
637 C/D, Via Appia Nuova 00179 - Roma (RM)
0699925703, 3296080999
Via del Torraccio di Torrenova 93/d 00133 - Roma (RM)
062017191
Photomania
Negozi di Fotografia
Amedeo Crivellucci 22 00179 - Roma (RM)
067843175, 3338495333

Potrebbero interessarti questi articoli:

Aggiungi la tua azienda
GRATIS per sempre

Dì la tua!

Sei di Roma o conosci questa città?

Inserisci un'immagine rappresentativa di un luogo, un fatto, una curiosità, una ricetta, un evento o altro, legato a Roma

Partecipando gratuitamente a questa iniziativa, le migliori fotografie saranno condivise e visibili da migliaia di utenti che quotidianamente navigano il sito e visitano i nostri social.

Mappa del comune di Roma

Informazioni sulla città di Roma

Abitanti
121.755
Regione
Lazio
Provincia
Roma
Prefisso
06
Codice ISTAT
H501
Superficie
1.287,36 kmq
Altitudine
20 msl
CAP
00169

Roma

Roma

Città del Lazio capitale della Repubblica italiana situata al centro fisico della penisola a poco più di 20 chilometri dalla costa tirrenica e nel mezzo di un ampia piattaforma ondulata la campagna romana la città sorge sulle rive del Tevere diffondendosi sul fondovalle e sui rilievi che si inalzano dall'una e dall'altra parte del fiume.

È il comune più popoloso ed esteso d’Italia ed è tra le maggiori capitali europee per ampiezza del territorio.

Il punto più elevato è Monte Mario (140 m ) un' altura che sorge sul lato destro del Tevere da cui si può godere uno dei più bei panorami della città.

Roma si è gradatamente dilatata rispetto al nucleo storico principalmente nella fascia orientale e meridionale la zona pianeggiante compresa tra il Tevere (chiamato anticamente Albula, poi Thybris ed infine Tiberis è il principale fiume dell'Italia centrale, è il terzo fiume italiano per lunghezza dopo il Po e l'Adige con un corso di circa 400 km) e l'Aniene (dal latino Anio, un tempo chiamato anche Teverone è un fiume lungo 99 km)

Roma è il centro della vita della vita politica italiana, ma è anche un importante centro turistico, economico e commerciale, molto sviluppato è il settore industriale edilizio, quello della metalmeccanica, dell'abbigliamento, delle confezioni, l'alimentare, del mobile, del legno, della chimica e della farmaceutica,

Gode di prestigio internazionale l'industria cinematografica (Cinecittà).

Roma è:

l'unica città al mondo che ospita al proprio interno uno stato straniero, un'enclave e più precisamente la città del Vaticano (il più piccolo Stato sovrano del mondo)

la città con la più alta concentrazione di beni storici ed architettonici al mondo, infatti il 16% dei Beni Culturali mondiali è situata Roma

il primo comune agricolo italiano, grazie al gran numero di aree coltivate presenti entro i confini comunali.

la capitale più verde d' Europa perchè oltre alle aree agricole intorno alla città sono presenti numerose ville storiche, aree verdi, terreni edificati con ampi giardini.

Lo stemma comunale è la famosa lupa capitolina, una statua bronzea, custodita nei Musei Capitolini, che raffigura la leggendaria lupa che ha allattato i due gemelli Romolo e Remo, che nella tradizione mitologica romana, individua Romolo quale fondatore soprannominatore della città di Roma.

Altro simbolo della città è sicuramente il Colosseo il più grande anfiteatro del mondo romano che è stato dichiarato nel 2007 una delle sette meraviglie del mondo moderno, situato nel cuore della città era in grado di accogliere ben 50.000 spettatori in occasione di manifestazioni pubbliche o per le esibizioni dei gladiatori.

Le origini del Colosseo risalgono all’età imperiale sotto l’impero di Vespasiano, ma la sua inaugurazione avvenne sotto Tito nell’80 d.C..

Da visitare anche:

la Cappella Sistina il monumento più famoso della città, situata all' interno dei Musei Vaticani. Decorata con dipinti a sfondo religioso che possono essere definiti capolavori senza pari da nomi blasonati come Sandro Botticelli, Pietro Perugino, Domenico Ghirlandaio, Luca Signorelli, Cosimo Rosselli,Michelangelo Buonarroti>

Castel Sant'Angelo situato nel rione del Borgo, non molto lontano dal Vaticano costeggia il lato destro del Tevere. Costruito nel 123 d. C. quale sepolcro per l'imperatore Adriano e la sua famiglia. Un mausoleo funebre per una famiglia imperiale che nel corso del tempo ha subito trasformazioni fino a divenire oggi un museo che ospita una varietà di collezioni degne di nota: ceramiche, che vanno dall'età paleocristiana a quella rinascimentale, sculture, armi, celebri dipinti.

La Domus Aurea edificio fatto costruire dall'imperatore Nerone dopo il grande incendio di Roma del 64 d.C.. Una residenza immensa realizzata in soli 4 anni aveva lo scopo di essere la più grande e preziosa reggia del mondo. Edificata in mattoni, venne arricchita con affreschi, stucchi che includevano pietre preziose ed avorio, e con rivestimenti in oro da cui deriva il suo nome di "Casa Dorata". Nerone non godette per lungo tempo lo sfarzo della sua casa, infatti morì suicida nel 68 d.C.. I suoi successori desiderando cancellare il ricordo di Nerone, distrussero molte opere da lui volute ed la Domus Aurea subì importanti danneggiamenti perchè fu in parte demolita ed interrata. Nell'area dove si elevava la Domus Aurea vennero costruiti il Colosseo e le terme di Traiano facendo così scomparire la lussuosa dimora che venne riscoperta per caso solo alla fine del quattrocento. Della Domus Aurea oggi restano solo un centinaio di ambienti che sono stati assoggettati nel tempo a lunghi lavori di restauro e di consolidamento.

ll Pantheon che rappresenta, da oltre 2.000 anni, la gloria della Città Eterna. E' l'unica costruzione romana rimasta intatta nei i secoli, edificata tra il 25 e il 27 a.C da Agrippa, quale Tempio dedicato ai dodici Dei romani (Apollo, Cerere, Diana, Giove, Giunone, Marte, Mercurio, Minerva, Nettuno, Venere, Bacco, Vulcano) ed al sovrano vivente. Nel 608 papa Bonifacio IV fece mettere nel Pantheon le ossa di numerosi martiri prelevate dalle catacombe cristiane ed il tempio divenne ufficialmente una chiesa denominata Santa Maria ad Martyres.

I Fori imperiali che rappresentano perfettamente l’antica bellezza della città, la loro fabbricazione in quanto piazze monumentali risale alla fase imperiale in un periodo che va dal 43 a.C. al 113 d.C..

Il Vittoriano spesso erroneamente chiamato Altare della Patria che invece è solo una parte del complesso che si trova alla sommità della scalinata. Nell'Altare è tumulato il Milite Ignoto: le spoglie di un ignoto soldato italiano scelto a rappresentare tutti i caduti della Prima guerra mondiale senza una tomba. Il nome Vittoriano deriva da Vittorio Emanuele II che fu il primo re d'Italia. L'opera,inaugurata da Vittorio Emanuele III il 4 giugno 1911, è ricca di simboli; ad esempio sei gruppi di statue esprimono il Valore degli italiani, le due fontane ai lati della scalinata sono dedicate ai mari Adriatico e Tirreno, i simboli dei vegetali scolpiti nel marmo ricordano la vittoria - palma, la forza - quercia, , il sacrificio – mirto, la pace (ulivo), etc...

Le terme di Caracalla sono l' esempio più autorevole ed importante delle terme presenti a Roma. Di origine molto antica furono edificate tra il 212 e 217 per volontà di Caracalla, durante la sua carica di imperatore. La loro struttura era in grado di ospitare sino a 1500 persone, i suoi resti sono rappresentativo in quanto testimonianza di uno dei principali luoghi di svago degli antichi romani.

Piazza Navona realizzata sulle ceneri dello Stadio di Domizia, impiegata in antichità per gare atletiche e competizioni di vario tipo, oggi ospita tutti i giorni artisti di strada, pittori e ritrattisti, è un punto di ritrovo per i romani e per turisti. Piazza Navona è splendida nel periodo natalizio, illuminata e piena di bancarelle di dolciumi, oggetti d’artigianato, statuette per il presepe, oggetti regalo.

La fontana di Trevi, la più grande e certamente anche la più nota fontana di Roma grazie anche al film “La dolce vita” dalla scena che tutti ricordano il bagno della Ekberg dentro la Fontana con l'invito a Mastroianni perché si bagni anche lui: “Marcello, come here”.

Potremmo scrivere centinaia di pagine a Roma infatti ci sono 171 musei e 579 beni archeologici e storici inutile elencarli tutti, da evidenziare che oltre ai musei ed ai beni archeologici possono essere interessanti parchi, giardini, chiese, basiliche senza dimenticare che Roma è una città adatta anche allo shopping , ad una movimentata vita notturna e per mangiare dell'ottimo cibo.

I piatti tipici romani rappresentano i cardini della cucina italiana, tra i piatti di pasta più amati della tradizione italiana ricordiamo la pasta alla carbonara, la pasta all'amatriciana, la pasta cacio e pepe possono essere gustate nelle famose trattorie di cui Roma è piena dove il cibo batte l'estetica.

Se desiderate una serata all'insegna di eleganza e ricercatezza vi segnaliamo Il Mo' Mo' Republic è uno dei locali romani più alla moda.

Ideale per aperitivi, cene con amici o di lavoro, feste o anche per trascorrer una serata tranquilla in una location suggestiva è infatti una villa stupenda, illuminata abilmente in modo differente in base al periodo dell’anno, dislocata su più piani, arredata con cura in ogni dettaglio, circondata da un ampio giardino dove saltellano conigli bianchi.

I cookies ci permettono di fornirvi un servizio migliore e dei contenuti personalizzati. Proseguendo con la navigazione su Aziendit.com, accetti il loro utilizzo
Accetta Cookies